Romagnolo, classe 1993, Federico Baroni ha girato l’Italia, ha partecipato ad “X-Factor”, ad “Amici” e ora è pronto a debuttare con il suo primo albumNon pensarci”, che uscirà venerdì 5 aprile in tutti i negozi di dischi e sulle piattaforme digitali.
Il 4 aprile il cantautore e busker presenterà il disco in anteprima al Festival dei Giovani di Gaeta (LT) con un live in cui avrà anche modo di raccontare il suo percorso di vita: dalla musica suonata per strada, passando dai talent show televisivi alla laurea.
Il giorno seguente, in occasione dell’uscita dell’album, che è stata anticipato dal singolo “Disordine”, partirà da Roma anche l’instore tour, che proseguirà poi in tutta Italia.
Ecco l’elenco completo con tutte le date:

  • 5 aprile – Roma, Discoteca Laziale
  • 6 aprile – Rimini, La Feltrinelli Largo Giulio Cesare
  • 7 aprile – Milano, Mondadori Megastore
  • 8 aprile – Napoli, La Mondadori Piazza Vanvitelli
  • 9 aprile – Bari, La Feltrinelli Via Melo

L’appuntamento del 7 aprile a Milano sarà un outstore, un evento speciale per Federico Baroni e per tutti i suoi fan. L’artista infatti, prima di firmare le copie di “Non pensarci”, canterà dal vivo tutti i brani del nuovo album durante un live che lo farà ritornare all’inizio della sua carriera, visto che si esibirà in Piazza Duomo, all’esterno del Mondadori Megastore.

Queste le parole con cui il cantautore ha descritto il nuovo disco: “’Non pensarci’ è il riassunto degli ultimi cinque anni della mia vita, tra musica, live, viaggi, incontri, amicizie, amori, delusioni, piccole e grandi soddisfazioni e tanto altro. Un disco interamente autobiografico, ad eccezione del brano “Diverso” che ho scritto per un mio amico. Riassume storie ed emozioni molto personali, vissute sempre in prima persona, in cui ho cercato di raccontare nel modo più semplice e diretto possibile quello che stavo provando in quei momenti. È un album che riflette perfettamente il mio carattere e il mio modo di essere: una persona estroversa, solare e sempre positiva che nasconde allo stesso tempo un lato riflessivo, sensibile e talvolta anche molto insicuro che tendo a non far vedere mai agli altri… ma c’è e finisce inevitabilmente per uscire fuori nelle canzoni.”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *