Ermal Meta e GnuQuartet registrano il sold out per il concerto che si terrà al Teatro Duse di Bologna il prossimo 28 febbraio alle ore 21.00.
Dopo 13 Dischi di Platino e 10 Dischi d’Oro, dopo il grande successo riscosso con il “Non abbiamo armi Tour”, il giovane cantautore e compositore torna sul palco con questo nuovo tour, partito da Milano il 2 febbraio, girando per i più bei teatri d’Italia e proponendo brani, legati fra loro da “l’idea che la bellezza ci salverà”, con nuovi arrangiamenti esclusivi per viola, violino, violoncello e flauto.

L’artista è decollato rapidamente raggiungendo vette altissime in pochissimi anni. Nel 2016, l’album d’esordio “Umano” e i primi brani di successo, trasmessi frequentemente,  fra cui  “Odio e le favole” e “A parte te”.  Nel 2017 l’invito di Carlo Conti a partecipare al Festival di Sanremo dove, con “Vietato morire”, si è aggiudicato il terzo posto e il Premio Critica Mia Martini. All’omonimo doppio cd uscito successivamente è seguito un tour con circa 80 date e vari sold out al quale è stato assegnato, da Rai Radio Live, il Premio per il Miglior Tour 2017.

A seguire altre celebri partecipazioni fra cui quella a l’Albero di Falcone, a Palermo, per la commemorazione dei 25 anni dalle stragi di Capaci e Via d’Amelio, vari concerti in Europa, Stati Uniti, Canada e la vittoria del Best New Artist Music Awards di MTV. L’anno successivo, il 2018, lo vede vincitore del Festival di Sanremo, insieme a Fabrizio Moro, con “Non mi avete fatto niente” a cui è seguito l’album “Non abbiamo armi”, ulteriore Disco di Platino. La canzone vincitrice di Sanremo è divenuta manifesto di pace quando, durante il concerto “Musica per Emergency” a Trento, i due artisti si sono esibiti annunciando che tutti i ricavi derivanti dal diritto d’autore del brano sarebbero stati devoluti ad Emergency.

Ma i successi non si fermano qui, infatti Ermal Meta registra un ulteriore sold out quando celebra, al Forum di Assago, il singolo “Dall’alba al tramonto”, con la partecipazione di svariati ospiti come Antonello VendittiJarabe De PaloElisa e Fabrizio Moro.

Dopo i successi del 2018, i nuovi singoli “Io mi innamoro ancora” e “9 primavere”, il terzo album e l’uscita recentissima di “Un’altra volta da rischiare”, brano scritto e cantano con J-Ax, dal 2 febbraio è tornato ad emozionare il pubblico dal vivo iniziando questo nuovo cammino, stavolta con GnuQuartet, entrando anche nei teatri, partendo da Milano. Dopo Milano, Napoli, Pescara, Catania, Palermo, Reggio Emilia e Trento, ecco le prossime tappe:

  • 25/02  Roma – Sala Santa Cecilia
  • 28/02 Bologna – Teatro Duse
  • 01/03 Cremona – Teatro Ponchielli
  • 06 /03 Bari – Teatro Petruzzelli –
  • 08/03 Montecatini Terme (PT) – Teatro Verdi
  • 09 /03 Assisi (PG) – Teatro Lyrick
  • 11/03  Venezia – Teatro Goldoni
  • 12 /03 Venezia – Teatro Goldoni –
  • 18 /03 Trieste – Teatro Rossetti
  • 20 /03 Lugano (CH) – Palazzo Dei Congressi
  • 23/03 Genova – Teatro Carlo Felice
  • 24 /03 Torino – Teatro Colosseo
  • 25 /03 Torino – Teatro Colosseo
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *