Il prossimo 5 aprile Parlophone pubblicherà il cofanetto “Spying Through a Keyhole”contenente 4 singoli 7 pollici con registrazioni inedite di David Bowie e le primissime versioni della hit “Space Oddity“.
Il titolo “Spying Through a Keyhole” è una frase estrapolata dall’inedita “Love All Around“.
La maggior parte dei brani presenti all’interno del cofanetto saranno in versione acustica e questo ci permetterà di riascoltare la voce del grande Bowie in una dimensione sicuramente più intima e personale. Alcuni brani possono suonare “male” da un punto di vista prettamente qualitativo di ingegneria del suono, si tratta ovviamente di rarità registrate con mezzi amatoriali in contesti casalinghi che però, al di là della bassa qualità del suono, regalano a chi li ascolta molto di più: si tratta di un pezzo di storia della musica, si tratta di reperti rarissimi e preziosi sotto innumerevoli punti di vista.
La copertina del cofanetto (disponibile anche all’interno dello stesso come poster), è stata realizzata dal fotografo Ray Stevenson e si tratta di una fotografia scattata nell’appartamento di Tony Visconti nell’estate del 1968.

Il design di ognuna delle etichette dei singoli è stato ideato in modo da riflettere il modo in cui David inviava molti dei suoi demo alle case editrici e discografiche, con i titoli scritti a mano sulle etichette acetate EMIDISC. I singoli sono tutti mono e suonano a 45 r.p.m..

DAVID BOWIE ‘SPYING THROUGH A KEYHOLE (DEMOS AND UNRELEASED SONGS)’

TRACKLISTING COFANETTO 4X7”

Single 1
Side 1
Mother Grey (demo)
Questo racconto mid-tempo di un uccellino che fugge dal nido, contiene la voce registrata su più tracce, con chitarre e armonica suonati da David.

Side 2
In The Heat Of The Morning (demo)
Una tra le prime canzoni di Bowie ben conosciuta, ma presentata qui in forma di demo con il testo definitivo.

Single 2
Side 1
Goodbye 3d (Threepenny) Joe (demo)
Un affascinante demo del 1968 che non deve essere confuso con Threepenny Pierrot, una canzone eseguita da Bowie tramandata ai posteri grazie alla produzione televisiva scozzese di Pierrot In Turquoise all’inizio del 1970.

Side 2
Love All Around (demo)
Una deliziosa canzone d’amore da cui è stato estrapolato il titolo di questa raccolta: “I see a pop tune spying through a keyhole from the other room”.

Single 3
Side 1
London Bye, Ta-Ta (demo)
Una prima versione della canzone con alcuni versi completamente diversi rispetto a quelli suonati più tardi con la band al completo.

Side 2
Angel Angel Grubby Face (demo version 1)
La prima ed unica demo già edita.

Single 4
Side 1
1.Angel Angel Grubby Face (demo version 2)
Una versione successiva della stessa canzone con versi alternativi. 
2. Space Oddity (demo excerpt)
Le variazioni dei testi ed arrangiamenti danno peso alla teoria che questo frammento è probabilmente la prima demo mai registrata di una delle più famose canzoni di Bowie.

Side 2
Space Oddity (demo) con John ‘Hutch’ Hutchinson
Concepita originariamente come canzone da eseguire in duo, questa è la prima versione conosciuta che vede nuovamente la collaborazione di John ‘Hutch’ Hutchinson con variazioni di testi ed arrangiamenti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *