Il giovane Alec Benjamin continua la sua corsa verso successo con la hit “Let Me Down Slowly”, che ha raggiunto il Disco d’Oro negli Stati Uniti e in Australia, il Platino in Canada e che continua la sua ascesa anche in Italia.
Il singolo si è classificato al 41esimo posto su Spotify, al 27esimo nella Global, al 47esimo negli Stati Uniti ed è stato inserito anche nella top10 della Today’s Top Hits.
Il video, inoltre, ha superato oltre 42.000.000 di visualizzazioni su YouTube. In poco tempo Alec Benjamin ha potuto collaborare con Alessia Cara, partecipare al Late Late Show con James Corden e frequentare il suo idolo John Mayer.
Il percorso verso la fama del 24enne di Phoenix è stato tutt’altro che semplice. Dopo aver ottenuto il suo primo contratto discografico a soli 18 anni, Benjamin è stato rimosso dall’etichetta ancora prima che avesse avuto la possibilità di pubblicare un album. Rimboccatosi le maniche, il giovane non si è arreso e ha iniziato a suonare sulle strade di tutto il mondo, a distribuire biglietti da visita per attirare i fan e a pubblicare una canzone ogni quindici giorni su YouTube. Attraverso la forza di volontà nel giro di 6 mesi Alec aveva caricato 165 canzoni e gli iscritti al suo canale avevano superato le 150.000 unità. Fu proprio “Let Me Down Slowly”, scritta nel 2017 e ispirata dall’esperienza con un’ex-ragazza, ad attirare l’attenzione dell’Atlantic Records che fece firmare ufficialmente al cantautore il suo secondo contratto discografico nel febbraio 2018. Il pezzo è contenuto anche nel disco d’esordio di Benjamin “Narrated for you”, uscito nel novembre del 2018, che è solo l’inizio di una storia artistica segnata dalla perseveranza e sicuramente unica nel suo genere.

Così Alec Benjamin si presenta:

Ciao, sono Alec Benjamin. Sono di Phoenix. Vivo a Los Angeles. Sono un musicista. Suono la chitarra. Suono il piano. Sono un cantante. Io racconto storie. Sono un narratore. Sono andato a scuola. Ho scritto. Ho fatto un album. Sono stato lasciato cadere. Ho fatto un sacco di concerti. Ho fatto un tour con Jon Bellion, Matisyahu e Hoodie Allen. Ho suonato nei parcheggi durante i concerti di Shawn Mendes e Troye Sivan per attirare i fan. Ho distribuito un sacco di biglietti da visita. Il conto di My Staples era pazzo. Ho scritto un sacco di nuove canzoni. Adesso ne ho pubblicata una. Il primo singolo si chiama “Let Me Down Slowly”. Questo è solo il Capitolo 1. Cordiali saluti, Alec Benjamin

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *