Uscirà venerdì 16 novembre (in preorder da oggi) “Truman” il nuovo disco di Shade. Non si tratterà di un semplice album ma di un vero e proprio spettacolo, che unisce i vari pezzi con una serie di parti recitate dallo stesso rapper. Shade, all’anagrafe Vito Ventura, è nato a Torino nel 1987 e nel corso della sua carriera si è dimostrato un artista eclettico, non solo rapper ma anche attore, doppiatorefreestyler e presentatore, sempre dotato di un suo particolare stile autoironico, a tratti irriverente.
All’interno di “Truman” sono contenuti 13 brani tra inediti e tormentoni che hanno dominato le classifiche, ottenendo 140 milioni di visualizzazioni e 60 milioni di streaming, come i brani “Bene ma non benissimo” (doppio disco di platino) , “Irrangiungibile” (triplo disco di platino) e infine “Amore a prima insta” (certificato Oro). Ogni canzone del progetto rappresenta un preciso stato d’animo, da quello più allegro e a quello più cupo, quasi introspettivo. Diversificazione che si presenta anche nei numerosi ed eterogenei featuring presenti: J-Ax, Federica Carta, Nitro, Emma Muscat, Grido e Bouchra, artisti con stili e caratteristiche molto differenti che però all’interno dell’album formano un mosaico coerente e ben strutturato.
Il nome “Truman” che Shade ha voluto dare al disco rende un voluto omaggio a “The Truman Show”, celebre film con protagonista Jim Carrey. La parola deriva dall’inglese e gioca su due termini: “vero” e “uomo”. L’ artista vuole riscoprire il lato più autentico dell’uomo, lontano dallo sfarzo e dal benessere ovattato, dall’ostentazione di amicizie fugaci quanto una story su Instagram.

Ecco la tracklist dell’album:

  1. Ouverture (Welcome To The Show)
  2. Tutti a casa feat. J-AX
  3. Figurati noi feat. Emma Muscat
  4. Bene ma non benissimo
  5. Le cose peggiori feat. Nitro
  6. La festa di Stacy (skit)
  7. Severo ma giusto
  8. Irraggiungibile feat. Federica Carta
  9. Amore a prima insta
  10. Je t’aime feat. Bouchra
  11. Il tuo anno feat. Grido
  12. Replay
  13. Jesus Christ Webstar

La cover:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *