Avrà luogo domani, giovedì 1 marzo, l’incontro con il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini per discutere della nuova legge sullo Spettacolo dal Vivo. Presso il Museo Internazionale delle Ceramiche a Faenza, il Senatore Stefano Collina alle ore 19.00 introdurrà l’evento, al quale parteciperanno diversi ospiti. Tra questi vi sarà Mirkoeilcane, rivelazione tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018 e Iza & Sara, cantautrici romagnole al Premio Lauzi.
Dopo l’approvazione definitiva della Camera lo scorso 8 novembre, domani verrà presentato il lavoro che ha coinvolto artisti, organizzatori, tecnici, associazioni, imprenditori e associazioni del settore, funzionari del MIBACT ed enti locali. Il decreto ha l’intento di far ampliare le risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo, allargare l’ArtBonus ai festival e a tutti i teatri nazionali, migliorare la trasparenza, rendere permanente il tax credit per le opere discografiche musicali, oltre che rilanciare e far crescere il settore.
Più nel dettaglio, le disposizioni prevedono l’avvio della Festa della Musica in Italia, curata dal MEI e programmata per il 21 giugno, che in oltre 9000 eventi accoglierà 36.000 artisti e coinvolgerà 650 comuni. Inoltre verrà realizzato il Portale della Canzone Italiana con 200.000 brani dal 1900 al 2000, che verrà tradotto in 7 lingue, aggiornato costantemente con 5000 pezzi al mese e si prefigge di diventare il punto di riferimento per la musica italiana in rete. Altro provvedimento molto importante conseguente alla Brexit è la scelta di Ferrara come residenza dell’Orchestra Giovanile Europea, alla quale verrà dato un contributo di 250.000 euro all’anno per tre anni ed il sostegno alla Casa dei Cantautori a Genova, la cui apertura è prevista per l’estate 2019. Infine verranno esposti anche i punti riguardanti sovvenzioni, nuovi progetti, riforme per l’integrazione culturale e agevolazioni ai giovani. La nuova legge sullo Spettacolo dal Vivo potrebbe davvero essere un qualcosa di molto utile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.