Si sta svolgendo in questo momento al Casinò di Sanremo la conferenza stampa di presentazione del Festival della canzone italiana, Sanremo 2018, che andrà in onda dal 6 al 10 febbraio. Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore della manifestazione, ha presentato ufficialmente i suoi compagni di viaggio, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.
Le canzoni sono state “allungate”, potranno durare 4 minuti e Claudio Baglioni paragona questa scelta ad una tela più grande a disposizione di un pittore: per un cantante anche solo 30 secondi in più possono essere importanti per rappresentare al meglio la propria opera.
Nella serata di venerdì non ci sarà l’obbligo di cantare un brano di altri, ma gli artisti in gara potranno esibirsi con il proprio pezzo dandogli una veste nuova. Baglioni parla di un festival colorato, in cui ognuno ha un colore rappresentativo, raccontato da uno spot molto semplice ma delicato e profondo. Michelle Hunziker – che sceglie il colore giallo – ringrazia emozionata per l’opportunità, desiderosa di portare nelle case degli italiani leggerezza, spontaneità e gioia.
Il terzo conduttore accolto dagli applausi è Pierfrancesco Savino, che ha subito rotto il ghiaccio con battute e simpatia. Il regista Duccio Forzano, poi, ha parlato nelle nuove tecniche di ripresa e le nuove situazioni video che caratterizzeranno questo Sanremo 2018, ma si è anche toccato l’argomento dell’allestimento del Teatro Ariston.
L’idea è quella di un festival non di luci ed ombre ma di colori, che i conduttori sperano possano essere davvero i protagonisti: non ci sarà solamente musica – sempre e comunque al centro – ma ci saranno anche altri elementi determinanti. Un festival 0.0, che si pone l’obiettivo di essere revisionato, rivitalizzato e che possa mettere al centro più che mai la canzone italiana.
Claudio Fasulo – organizzatore del Festival – ha riassunto così:

  • Prima serata: verranno presentati tutti i campioni, che proporranno il loro pezzo;
  • Seconda serata: ascolteremo 10 canzoni dei campioni e 4 delle nuove proposte;
  • Terza serata: ascolteremo le 10 canzoni degli altri campioni in gara e le altre 4 delle nuove proposte;
  • Quarta serata: ci sarà il gran finale per i giovani e verrà eletto il vincitore. Per i big torneranno i duetti, infatti i protagonisti della kermesse si esibiranno con degli ospiti sulle note dei brani in gara.
  • Serata finale: i 20 campioni si affronteranno nuovamente e, nel rush finale, i primi 3 della classifica faranno una piccola sfida fra di loro e verrà annunciato il vincitore assoluto.

Non mancherà il solito DopoFestival – dal Casinò – ma ci sarà anche il PrimaFestival, in cui si racconteranno curiosità sulla manifestazione canora e sulla città di Sanremo. Partirà anch’esso dal Casinò, ma sarà prettamente ambientato nelle strade. Inoltre il vincitore di Sanremo 2018 – o un artista importante – andrà a Lisbona a metà maggio a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest. Gli ospiti stranieri – che si stanno ancora cercando – dovranno esibirsi su un qualcosa di matrice italiana, in modo tale da rendere Sanremo non una semplice passerella o vetrina per gli artisti stranieri, ma un momento importante per il nostro Paese.

CAST SANREMO BIG:

  • Roby Facchinetti Riccardo Fogli – “Il segreto del tempo”;
  • Nina Zilli – “Senza appartenere”;
  •  The Kolors -“Frida”;
  • Diodato e Roy Paci – “Adesso”;
  •  Mario Biondi – “Rivederti”;
  •  Luca Barbarossa – “Passame er sale”;
  • Lo Stato Sociale – “Una vita in vacanza”;
  •  Annalisa – “Il mondo prima di te”;
  •  Giovanni Caccamo – “Eterno”;
  • Enzo Avitabile con Beppe Servillo – “Il coraggio di ogni giorno”;
  •  Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico – “Imparare ad amarsi”;
  •  Renzo Rubino – “Custodire”;
  •  Noemi – “Non smettere mai di cercarmi”;
  •  Ermal Meta e Fabrizio Moro – “Non mi avete fatto niente”;
  •  Le vibrazioni – “Così sbagliato”;
  •  Ron – “Almeno pensami”;
  •  Max Gazzè – “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”;
  •  Decibel – “Lettera dal Duca”;
  •  Red Canzian – “Ognuno ha il suo racconto”;
  • Elio e le storie tese  “Arrivedorci”

CAST SANREMO GIOVANI 

  • Eva – “Cosa ti salverà”;
  • Mirkoeilcane – “Stiamo tutti bene”;
  • Lorenzo Baglioni – “Il congiuntivo”;
  • Giulia Casieri – “Come stai”;
  • Ultimo – “Il ballo delle incertezze”;
  • Mudimbi – “Il mago”;
  • Leonardo Monteiro – “Bianca”;
  • Alice Cairoli -“Specchi rotti”.

Carlotta d’Agostino

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *