Fabio Perversi alla tastiera guiderà la nuova formazione dei Matia Bazar, che oggi vede tra i suoi membri la cantante Luna Dragonieri, Paola Zadra al basso, Fiamma Cardani alla batteria e Piero Marras alla chitarra. La band pluripremiata e di fama internazionale si rinnova, ma vuole mantenere invariata la tradizione melodica che l’ha resa lungo i suoi 43 anni di carriera una delle più amate nel panorama musicale italiano.
Tra i loro brani più celebri si ricordano “Cavallo bianco”, “Solo tu”, “Stringimi”, “Ti sento” e “Vacanze romane”.
Piero Cassano e Giancarlo Golzi, componenti iniziali, hanno incaricato Perversi – che era il più giovane del gruppo storico – di portare avanti il nome dei Matia Bazar e la loro carriera musicale. Il tastierista, da oltre vent’anni nella band, ha partecipato alla vittoria al Festival di Sanremo con il brano “Messaggio d’amore” nel 2002, ai tanti tour mondiali e agli innumerevoli successi artistici ottenuti. La giovane Luna Dragonieri, classe 1990, è stata invece contattata quando Silvia Mezzanotte ha lasciato la band nel 2004 e vede alle sue spalle molti anni di studio e diversi concorsi canori. Il resto della formazione presenta due quote rosa e una maschile, altri tre artisti di grande talento.
Il primo singolo dei nuovi Matia Bazar si intitola “Verso il punto più alto”, dallo scorso 15 gennaio è in rotazione radiofonica ed è il primo passo verso un nuovo progetto discografico che avrà inizio in estate, ma a cui i membri del gruppo stanno già lavorando. Come afferma la band, la canzone “parla di emancipazione in amore e di come ci si possa riscattare migliorando sé stessi, mostrando alla persona che ci ha lasciato quello che ha perso: una verità, qualcosa di sincero, qualcosa di grande. Qualcosa che ormai è troppo in alto, troppo lontano per essere riconquistato.”.
In bocca al lupo, quindi, per questo nuovo inizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *