Esce oggi, 23 maggio, il nuovo singolo di Luciano D’Abbruzzo intitolato “Come acqua”, che verrà eccezionalmente presentato in giornata al Caffè Letterario di Roma. “Come Acqua” non è solo il titolo del nuovo lavoro del cantautore, ma dà anche il nome all’EP, composto da altri due brani, “L’ultima festa” e “Il guardiano del bosco“. Luciano D’Abbruzzo è contentissimo di tornare ad esibirsi a Roma. Ha dichiarato che “è arrivato il momento, dopo una notturna attesa, di lasciare per qualche tempo i sentieri del bosco e di scendere in città per incontrarvi e raccontare, a chi vorrà ascoltare, le storie, le poesie, e le nuove canzoni del Guardiano, il mio particolare alter ego“.
Ha già avuto occasione di suonare nella capitale come leader dei MIG per il concerto del Primo Maggio a San Giovanni e al festival Musicultura. Canterà accompagnandosi al pianoforte, in una performance tutta acustica arricchita dalle chitarre di Alessandro de Berti e Giancarlo Boccitto. “Come acqua”, che verrà suonata oggi al Caffè Letterario di Roma e uscita tramite Sony Music, ha mietuto già i dovuti successi, essendo uno dei cd più venduti su Amazon. Non che negli anni passati Luciano D’Abbruzzo sia stato meno apprezzato dal pubblico, che ringrazia sempre calorosamente, e dalla critica. Il cantautore, infatti, con “L’ultima festa“, si è aggiudicato nel 2016 il prestigioso Premio Fabrizio De André. La sua vena artistica invade ogni mezzo espressivo con grande maestria, avendo ricevuto anche un buon riconoscimento al 5° Festival Mondiale della Poesia sul colle dell’”Infinito” a Recanati. Si conferma un autore sensibile e poliedrico, per cui tramite il suo particolare metro comunicativo, costituito dall’alter ego con cui fa parlare la sua anima, i temi delle sue composizioni vengono resi in maniera complessa e mai banale. Il live al Caffè letterario inizia alle ore 22.00 ed è totalmente gratuito.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *