È uscito lo scorso venerdì 13 aprile “Enemy” il nuovo album di Noyz Narcos. Dopo qualche tempo di assenza dalle scene musicali il rapper romano, considerato uno dei migliori tanto dalla vecchia scuola che dalle nuove generazioni, è tornato a farsi sentire. Noyz Narcos, pseudonimo di Emanuele Frasca, nato nel 1979, è attivo fin dalla seconda metà degli anni ’90 e con il tempo è diventato tra gli artisti più influenti del panorama rap italiano. Il nuovo disco contiene ben 13 inediti e 2 bonus track. Per “Enemy” il rapper si è avvalso della collaborazione dei migliori producers: da Night Skinny a David Ice, da Sine a Boss Doms e a st Luca Spanish.
L’album era stato anticipato dal singolo “Sinnò me moro”, brano dedicato all’amata Roma e omaggio a Gabriella Ferri. Numerosi le collaborazioni e feturing con altri importanti colleghi, in particolare Narcos ha cantato con Salmo nel brano “Mic check”, con Coez in “Sputapalline”, in “Casa Mia” con Luchè e Capo Plaza, in “R.I.P.” con Achille Lauro, in “Matanza” con Rkomi ed in “Borotalco” feat Carl Brave & Franco 126.
“Enemy” racconta attraverso sonorità rap, trap ed elettroniche la sincerità della vita quotidiana che scorre nei quartieri delle nostre città. “Sono molto legato a questo nuovo album” – dichiara Noyz Narcos – “Enemy rappresenta un viaggio temporale nella mia vita a 360 gradi. Una perfetta sintesi musicale dell’intero mio percorso artistico che dura ormai da oltre dieci anni e che fotografa l’evolversi delle situazioni e dei sentimenti di una società troppo spesso mossa dai soldi e dalla corruzione, una società logorata dall’invidia e dall’odio, atteggiamenti ricorrenti che non giovano allo sviluppo dell’essere umano”. Il nuovo lavoro discografico di Narcos sarà presentato nell’Enemy instore tour, che toccherà le principali città italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *