Questa sera alle ore 20.00, al Teatro La Fenice, come da tradizione, si terrà il Concerto Speciale per il Teatro La Fenice 2018 (prodotto da Veneto Jazz in collaborazione con il teatro che riserva ogni anno il periodo natalizio a concerti d’autore) che vedrà, come protagonista, quest’anno, Brunori Sas.
Il cantautore calabrese verrà diretto dal Maestro Stefano Amato e accompagnato dal Quartetto d’Archi di Torino, formato da Edoardo De Angelis e Umberto Fantini al violino, Andrea Repetto alla viola, Manuel Zigante al violoncello, con la partecipazione di Emilio Eria alla viola e Federico Marchesano al contrabbasso, con arrangiamenti appositamente composti per l’occasione.
Esponente della nuova scena musicale italiana, Dario Brunori, in arte Brunori Sas, è un artista capace di coniugare in maniera naturale la leggerezza formale alla scrittura poetica con il giusto senso dell’ironia, creando uno stile unico nel suo genere.
Dopo tre album, nel 2015 ha portato nei più prestigiosi teatri d’Italia, “Brunori Srl – una società a responsabilità limitata”, tour teatrale il cui format nasce dall’unione fra la musica e la standup comedy.


Quest’anno è nuovamente stato presente in vari teatri, con la sua nuova avventura teatrale Brunori a teatro: Monologhi e canzoni sull’incertezza e, ad aprile, lo abbiamo visto anche in TV, con il programma “Brunori sa”, scritto da lui stesso: 5 episodi andati in onda su Rai 3, che ironicamente analizzavano le apparenti contraddizioni della generazione di mezzo di cui fa parte.
Lo speciale concerto di questa sera al Teatro La Fenice, arriva due anni dopo l’uscita dell’album uscito per Picicca, “A casa tutto bene”, già certificato Disco di Platino, con il quale ha conquistato non solo il pubblico ma anche la critica, al quale sono seguiti l’omonimo tour, che ha riscosso un immenso successo con più di 170 mila biglietti venduti, e numerosi riconoscimenti fra cui la Targa Tenco per la miglior canzone dell’anno per il pezzo “La Verità” .
Non mancate questa sera per quest’imperdibile appuntamento!

La locandina:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *