Mancano tre giorni all’uscita della versione remix del brano “Ragazza di periferia” di Anna Tatangelo, che si potrà ascoltare da venerdì 9 novembre.
Da diversi giorni la cantante sta postando un conto alla rovescia sulle sue pagine social con delle piccole anteprime musicali per accompagnare l’attesa del suo ritorno discografico con la rivisitazione di uno dei suoi singoli più amati, non dunque un inedito ma una nuovissima versione della celebre canzone dell’artista.
Dopo l’ultimo album “Libera” di tre anni fa, Anna Tatangelo ha lanciato nel 2018 il brano “Chiedere scusa”, che anticipa l’uscita del nuovo disco “La fortuna sia con te”. Questo doveva uscire nel mese di settembre, ma il lancio è stato posticipato e fissato entro fine anno. Ora la cantante è pronta a stupire il suo pubblico con “Ragazza di periferia remix”, che la vedrà collaborare con il rapper Achille Lauro e il suo produttore Boss Doms.
La versione originale appartenente all’omonimo disco, scritta da Vincenzo D’Agostino e composta da Gigi D’Alessio e Adriano Pennino, è stata portata al successo durante il Festival di Sanremo del 2005 e la sua interpretazione ha permesso ad Anna Tatangelo di classificarsi terza nella categoria “Donne”.
Oggi “Ragazza di periferia”, si rinnova, cambia veste, diventa trap e lo fa affidandosi proprio a due colossi del genere in Italia. Lauro De Marinis ed Edoardo Manozzi, in arte Achille Lauro e Boss Doms, sono sia amici che colleghi e di recente hanno lavorato ad alcuni tra i pezzi rap e trap più apprezzati del momento tra cui “Angelo blu”, “Ammò”, “Amore Mi”, “Non sei come me”, “Misnight Carnival” e “Thoiry remix” appartenenti al disco “Pour l’amour”.
Ancora non sappiamo se e il singolo farà parte del nuovo album “La fortuna sia con te”, ma sicuramente sarà una grande sorpresa per i fan e per il pubblico in generale, quindi non rimane che attendere venerdì 9 novembre per ascoltare questo pezzo!

Nel frattempo ascoltiamoci il brano “Chiedere scusa”:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *