Anna Tatangelo ha deciso di devolvere il Premio di “Celebrity Masterchef” all’accoglienza dei pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma: la cantante infatti nel 2018 è stata la vincitrice della seconda edizione del cooking-show, ma l’ammontare della vincita (50 mila euro) è stata interamente donata all’Ospedale tramite la Fondazione Bambino Gesù Onlus.
In segno di riconoscenza e gratitudine, i pazienti dell’Ospedale Pedriatico romano le hanno regalato un omaggio floreale e un ritratto che la rappresenta in posa e in veste da chef; i pazienti l’hanno incontrata la mattina del 21 novembre scorso nell’Aula Consiliare del Bambino Gesù di Roma-Gianicolo; ad accoglierla c’erano Mariella Enoc, Presidente dell’Ospedale e della Fondazione, Francesco Avallone, Segretario Generale della Fondazione, Cynthia Russo, Responsabile Fund Raising e Comunicazione Sociale della Fondazione, e Lucia Celesti, responsabile Accoglienza e Servizi per la Famiglia del Bambino Gesù.
Anna Tatangelo è rimasta piacevolmente colpita dall’accoglienza e ha commentato: “Sono veramente felice di poter dare il mio contributo a questo progetto; per i piccoli pazienti, che spesso arrivano da molto lontano o addirittura da Paesi in guerra e che si trovano a dover affrontare difficili cure, è fondamentale avere vicine le proprie famiglie. Così come per i genitori è importante avere la possibilità di stare al fianco dei propri bambini e sostenerli durante le terapie.“.
Francesco Avallone ha sottolineato come la decisione della Tatangelo sia indice di sensibilità e generosità: l’ingente somma è sicuramente un importante sostegno per le famiglie dei piccoli pazienti e per le stesse case di accoglienza; già nel 2017 infatti al Bambino Gesù si sono contate circa 200 stanze atte ad accogliere le 3.500 famiglie che giungono a Roma in visita dei propri cari, disponibili grazie a una rete di solidarietà formata da case famiglia, istituzioni non profit e associazioni di albergatori.
Bel gesto Anna, i nostri complimenti!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *