Secondo quanto si legge su Rockol e su altre testate giornalistiche dalle prime ore di questa mattina, sembrerebbe che il cantante pop Robbie Williams, uno fra i più amati al mondo, avrebbe dei seri problemi di salute. Per questo motivo l’ex leader della band Take That sarebbe stato costretto ad annullare le date di alcuni concerti del suo tour a causa dei risultati “molto preoccupanti” di esami medici che l’artista britannico avrebbe ricevuto e che lo hanno poi portato al ricovero in ospedale nel reparto di terapia intensiva.
Nel mese scorso Robbie Williams ha infatti annullato due concerti in Russia ed il tour sarebbe dovuto ripartire nel 2018 con tappe in Australia e Nuova Zelanda, ma non sappiamo se sarà effettivamente così. Attraverso un video su YouTube, il cantante ha spiegato al pubblico che si sta riprendendo solo adesso da una malattia che lo ha costretto a ricoverarsi in ospedale per le ultime cinque settimane. Queste alcune delle parole di Williams sull’accaduto: “Sfortunatamente, questa malattia è arrivata proprio alla fine del tour, che stava andando così bene. Poi ho avuto i risultati di alcuni esami… Erano molto preoccupanti e sono finito in terapia intensiva e non ho potuto proseguire. Ora so che migliorerò ogni giorno di più.“.
L’ex Take That è diventato vegano, fa yoga e pilates tutti i giorni e si sta prendendo cura di sè: speriamo davvero possa rimettersi in fretta e tornare a far emozionare il pubblico di tutto il mondo con le sue canzoni meravigliose!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *