Mick Jagger, la storica voce dei Rolling Stones, il giorno dopo aver compiuto 74 anni ha pubblicato a sorpresa “England Lost” e “Gotta get a Grip“, due nuovi singoli da solista impegnati politicamente e socialmente.
I brani sono rock blues con chitarre, è Jagger stesso a suonarle e i testi – ha spiegato la rockstar – “sono una risposta all’epoca di confusione e frustrazione che stiamo vivendo. Ispiratrici sono state l’ansia e l’imperscrutabilità del cambiamento politico in atto“. Nella breve dichiarazione che accompagna l’uscita dei brani, Mick Jagger ammette di non essere assolutamente ottimista per il futuro politico della collettività e della Gran Bretagna, non era così politicamente impegnato almeno dai tempi di “A Bigger Bang” ma si conferma in grande forma, con due registrazioni rispettose delle radici della band.
Jagger afferma inoltre: “Ho iniziato a scrivere in aprile, ho voluto che i due brani fossero pubblicati subito per non perdere il loro impatto intrinseco e il loro significato: fare un album intero necessita di molto tempo, mentre così sento di vivere un sottile ritorno al passato, quando potevamo tutti essere più liberi e registrare senza pensieri o strategie“. Subito dopo sono stati diffusi anche i video dei due brani, realizzati da Saam Farahmand, che vedono protagonista per “England Lost” l’attore Luke Evans, e per “Gotta get a grip” Jemima Kirke, una delle protagoniste della serie tv “Girls“.
Mick Jagger sarà inoltre molto occupato prossimamente con la sua band: pochi giorni fa Keith Richards ha annunciato che i Rolling Stones si metteranno presto a lavoro sul primo album di inediti dopo 12 anni!
Cliccando QUI e QUI potrete vedere i video dei due singoli di cui vi abbiamo parlato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.