Si sono esibiti come artisti di strada ma, nonostante cappellini, occhiali da sole, parrucche e abiti casual, i newyorkesi hanno riconosciuto il gruppo dei Maroon 5 insieme a Jimmy Fallon. I cantanti, a sorpresa e in incognito, hanno cantato all’interno della metropolitana di New York alla fermata del Rockfeller Center e i passanti non ci hanno messo molto a scorgere dietro quelle figure le vere voci della band californiana capitanata dal frontman Adam Levine.
Gli artisti insieme al presentatore del “Tonight Show” hanno improvvisato un mini concerto per il pubblico cantando il loro brano del 2014 “Sugar” tratto dall’album “V” e “Crazy Little Thing Called Love”, successo dei Queen del 1979. I fan hanno gradito e, piacevolmente stupiti, hanno cantato insieme alla band e si sono divertiti a scattare selfie e a filmare l’avvenimento.
Il video dell’esibizione pubblicato sulla pagina di Fallon è diventato virale in rete ottenendo oltre 10 milioni di visualizzazioni. Questa improvvisata ai pendolari di New York ricorda molto le altre due di Jimmy Fallon, che in passato aveva già convinto a mascherarsi Miley Cyrus e gli U2.
I Maroon 5 sono reduci dall’uscita lo scorso 3 novembre del loro sesto album intitolato “Red Pill Blues”, che era stato anticipato ad agosto dal nuovo singolo “What Lovers Do”, realizzato in collaborazione con la cantante statunitense SZA. La band ha inoltre annunciato un tour dal nome “Red Pill Blues Tour”, che partirà il 30 maggio 2018 e si concluderà il 15 ottobre dello stesso anno.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *