Questa sera, venerdì 25 agosto, il Festival Show giunto alla sua settima tappa, fa sosta a Mestre.
Dopo Padova, Brescia, Caorle Bibione, Jesolo lido e Lignano Sabbiadoro quella di Venezia, è l’ultima data del festival itinerante di questa estate italiana prima del gran finale, che si svolgerà il 4 settembre all’Arena di Verona.
La manifestazione – la cui direzione artistica e commerciale è stata affidata a Mariano Sannito – sarà patrocinata dalla città di Venezia con Vela s.p.a. Camera di Commercio di Venezia Rovigo – Delta Lagunare e con la partnership tecnica di A&O Hotels and Hostels. Come tutte le altre tappe del festival anche quella veneta sarà gratuita al pubblico. Si potranno liberamente donare delle offerte, che saranno devolute a favore della Fondazione Città della Speranza, che si occupa di raccogliere fondi per i bambini malati di gravi patologie e all’AIDO, Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule.
Oltre che per l’impegno sociale (anche grazie all’alto livello del cast artistico e al grande successo della passata edizione), quello della tappa veneta, si dimostra essere uno dei principali eventi musicali dell’anno. Sul palco della bella Piazza Ferretto a Mestre la bella Giorgia Surina, protagonista della radio e della tv italiana, sarà affiancata da Paolo Baruzzo nella conduzione dello spettacolo musicale. Moltissimi gli artisti che si alterneranno nella ricca kermesse musicale tra i quali Nina Zilli, Fausto Leali, The Kolors, Alessio Bernabei, Alexia, Antonio Maggio, Jake la furia, Federica, Luisa Corna, Ylenia Lucisano, Senhit e Elya. Oltre ai nomi dei big, il Festival Show darà spazio anche ai dodici giovani talenti che con i loro brani si sono esibiti nelle prime sei tappe della kermesse. Gli emergenti sono stati selezionati in tutta Italia e in alcune città d’Europa e solo tre di loro accederanno alla finale sul palco dell’Arena di Verona.
Per votarli ci sarà tempo fino al 31 agosto e cliccando QUI avrete modo di leggere tutte le informazioni a riguardo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *