E’ stata effettuata l’autopsia sul corpo di George Michael, venuto a mancare lo scorso 25 dicembre ed è stato rilasciato un comunicato stampa in cui si rendono note le cause della morte.
George Michael è morto per cause naturali. Il celebre cantante aveva una cardiomiopatia dilatativa, condizione patologica del cuore. A causa di questo problema, il cuore non riesce a pompare bene il sangue e possono crearsi fenomeni ischemici.
E’  stata perciò esclusa la morte per overdose e l’assunzione di droghe da parte della popstar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.