Qvinto è pronto a ripartire: polo della ristorazione romana immerso nello splendido parco di Tor di Quinto si prepara alla riapertura dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza Coronavirus. Si riapriranno le porte del ristorante a partire da mercoledì 27 maggio, con numerose novità all’insegna di unicità e qualità che da sempre il locale punta ad assicurare.

Anzitutto food all day: infatti sarà possibile mangiare a tutte le ore di apertura del locale, dalle 10.00 alle 2.00, con breakfast, lunch, bar&chocolat club, appetizer, dinner e after dinner.

In più, al menù di Qvinto, che già proponeva piatti unici e speciali, si aggiungono nuove proposte gastronomiche, come i ricchi aperitivi dal sapore messicano e spagnolo, le jungle salads, il chocolate club, i crazy smoothies fino ad arrivare al magic platter.

Ma la più grande novità sarà rappresentata dalla giungla tropicale, dove poter gustare aperitivi, cocktail e tutti i piatti: nel dehor di Qvinto saranno montati dei “Jungle cube” di legno, che formeranno un’area esclusiva che assicurerà un’atmosfera sensazionale, con sottofondo di cinguettii e shaker dei barman.

L’esperienza all’interno del locale sarà vissuta in assoluta tranquillità e sicurezza.
Lo staff ha pensato a soluzioni che coniugassero il rispettare delle norme per la tutela della salute e al tempo stesso la piena libertà e serenità dei clienti.

Tra le misure previste ci saranno il controllo della temperatura corporea all’ingresso del locale attraverso il termoscanner, la possibilità di utilizzare il proprio smartphone per scaricare il menù e per pagare, i gel igienizzanti monouso, i tavoli distanziati e le mascherine di cui sarà dotato tutto il personale di Qvinto. In più, è stato nominato un manager, che avrà il compito specifico di occuparsi dell’adozione di tutte le misure previste contro la diffusione del Covid-19, in applicazione dei protocolli indicati dalle autorità sanitarie.

Si potrà quindi vivere una food experience unica, speciale e serena, in ogni momento della giornata e in tutte le aree della location: dal ristorante, al secret garden per momenti di privacy, al cool garden, alla cristal room, al The Roof e infine al nuovo Jungle cube.

Simone Pellegrino, general manager di Qvinto

Simone Pellegrino, general manager di Qvinto, ha dichiarato: “Qvinto non si è mai fermato. Abbiamo cercato di trasformare questa chiusura forzata in un’occasione per lavorare, ancor più intensamente, ai nuovi progetti da proporre ai nostri clienti, col desiderio di ripartire più forti di prima e all’insegna di unicità, qualità e positività, che ci hanno da sempre contraddistinto.” E aggiunge: “Per questo, abbiamo costituito dei gruppi di lavoro, con la partecipazione di tutti, dallo chef al commis di sala, che ci ha consentito di fare un gran lavoro di squadra e di lanciare tante novità: dalle proposte enograstroniche di qualità fino ai nuovi e suggestivi ambienti, come il Jungle cube. Il tutto in assoluta sicurezza: consumare un pasto fuori casa o bere un drink after dinner deve rimanere un’esperienza da vivere in piena libertà, soprattutto mentale. Non vogliamo mutare la nostra mission, ma viverla in piena sicurezza. Abbiamo quindi studiato e introdotto novità anche da questo punto di vista, in modo da garantire al cliente ambiente sicuro e alti standard. Vogliamo e dobbiamo tornare a vivere con serenità e gioia, e per questo abbiamo fatto in modo che Qvinto fosse ispirato a questi principi”, ha poi concluso Pellegrino.

Per l’accesso al locale sarà fortemente consigliata la prenotazione, già a partire dal prossimo 20 maggio, chiamando ai numeri 06.3332961 o 324.6209894, oppure compilando il form sul sito ufficiale.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *