Torna l’Aqua Film Festival, la rassegna di lavori cinematografici e di documentari sul tema dell’acqua. Organizzata dall’Associazione Culturale no profit Universi Aqua e fondata e diretta da Eleonora Vallone, la manifestazione si terrà in presenza alla Casa del Cinema di Roma l’8 e 9 aprile e in streaming su MyMovies dal 14 al 17 aprile 2022.

Questa sesta edizione si aprirà con la proiezione di Corti (massimo 25 minuti) e Cortini (massimo 3 minuti) provenienti da diversi Paesi e giudicati da una giuria d’eccezione: Remo Girone (Presidente di Giuria), Regina OrioliAndrea RoncatoMichela AndreozziLuca ManfrediJessica ZufferliAlexandra CeliRoberto Girometti e Federica Xotti. Tra le quasi 50 opere in concorso ci sarà “Y (Water In Guarani)” di Cris Arana, dal Paraguay, la storia di Basilio, abituato alla mancanza d’acqua, all’abuso dell’autorità, alla sofferenza e alla solitudine che la corruzione genera. O il documentario “L’Aniene e i suoi giganti” di Domenico Parisse, un viaggio alla scoperta delle bellezze naturalistiche e ingegneristiche dell’età romana.

La seconda giornata di Aqua Film Festival prevederà il nuovo concorso parallelo a quello ufficiale, chiamato “Aqua & Students”, che avrà come protagonisti i Cortini (massimo 3 minuti) realizzati dagli alunni di tutto il mondo e in cui sono coinvolte anche le scuole del Comune di Dolceacqua (Imperia). Seguirà la sezione “Aqua & Music” con i videoclip “Il Compleanno” di Nino D’Angelo e “Gerry” di Giancarlo Di Muoio. Mentre il regista Pippo Cappellano presenterà i documentari “Gym Nuoto” e “Gli squali dell’isola di Cocos”, un film che è un grido di allarme per l’isola al largo del Costa Rica, minacciata dalla pesca di frodo. Per “La parola all’esperto” ci sarà la chiacchierata pubblica con Luca Falconi, geologo, ricercatore ENEA, membro del Comitato scientifico del festival.

Novità di quest’anno “Aqua & Cooking”, la sezione speciale dedicata ai Cortini sulle migliori video-ricette di una cucina sostenibile proposte dalla Scuola Chef Gourmet diretta da Giulia Steffanina. Per l’occasione interverranno Alessandro Circiello, chef e presidente della Federazione Italiani Cuochi Regione Lazio e Padre Pierpaolo Ottone, Padre Spirituale della Federazione Italiana Cuochi dei Caracciolini, che prendono il nome da San Francesco Caracciolo, patrono dei cuochi.

In serata sarà proiettato “Gente del Po”, il primo film documentario (7 minuti) di Michelangelo Antonioni (girato nel 1943 e uscito nel 1947), che racconta le fatiche quotidiane e la vita rassegnata dei pescatori sulle rive del Po. Si continuerà con la presentazione del gemellaggio di Aqua Film Festival con Medicinema Italia – Il cinema che cura, progetto cinematografico dedicato ai pazienti degli Ospedali e con l’assegnazione di una Menzione Speciale. Spazio poi all’incontro con ACEA e alle iniziative in programma sulla tutela della risorsa idrica, concludendo con le premiazioni e le proiezioni dei film vincitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.