Sono stati consegnati ieri, nella splendida location del MAXXI – Museo nazionale delle arti di Roma, i Nastri d’Argento 2021. Un’edizione, la 75esima per l’esattezza, che ha visto trionfare molte donne. Vediamo tutti i premi nel dettaglio:

  • Miglior film: “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante 
  • Miglior regia: “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante
  • Miglior regista esordiente: Pietro Castellitto per “I predatori
  • Migliore commedia: “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose” di Sydney Sibilia
  • Miglior soggetto: “Padrenostro” di Claudio Noce e Enrico Audenino
  • Miglior sceneggiatura: “Cosa sarà” di Francesco Bruni con la collaborazione di Kim Rossi Stuart
  • Miglior attrice protagonistaTeresa Saponangelo in “Il buco in testa
  • Miglior attore protagonista: Kim Rossi Stuart in “Cosa sarà
  • Miglior attrice non protagonista: Sara Serraiocco in “Non odiare
  • Miglior attore non protagonista: Massimo Popolizio in “I predatori
  • Miglior attrice – commedia: ex equo Miriam Leone in “L’amore a domicilio” e Valentina Lodovini in “10 giorni con Babbo Natale
  • Miglior attore – commedia: Elio Germano in “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
  • Miglior fotografia: Daniele Ciprì, “Il cattivo poeta
  • Migliori costumi: Andrea Cavalletto, “Il cattivo poeta
  • Migliore scenografia: Tonino Zera, “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
  • Miglior montaggio: Benni Atria, “Le sorelle Macaluso
  • Miglior sonoro: Gianluca Costamagna, “Le sorelle Macaluso
  • Miglior casting director: alla pari Francesca Borromeo per “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose” e Federica Baglioni per “Caroselllo Carosone
  • Miglior colonna sonora: Stefano Bollani per “Caroselllo Carosone
  • Miglior canzone originale: “Io sì (Seen)” di Laura Pausini per “La vita davanti a sé

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.