E’ iniziato il conto alla rovescia per l’Ischia Global Film&Music Festival, che quest’anno si svolgerà dal 18 al 25 luglio 2021. Presidente di questa 19esima edizione l’attrice Gina Gershon, musa di Woody Allen e protagonista del film “Rifkin’s Festival” in uscita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo 6 maggio. La Gershon sarà affiancata da Piero Chiambretti: “Una coppia straordinaria di padroni di casa, che accoglieranno in sicurezza il mondo a Ischia raccogliendo la ‘staffetta’ ideale con il Festival di Cannes” – annuncia Marina Cicogna, co-fondatrice della manifestazione – “Gina Gershon è una artista di grande talento e un’amica. Dal suo primo incontro con l’Ischia Global festival è divenuta una autentica testimonial a Hollywood della nostra kermesse. La sua adesione è un segnale molto forte e ci conferma che questo sarà il festival della rinascita e che i riflettori dello showbiz torneranno ad accendersi presto su Ischia e sull’Italia. Un grazie particolare a Piero Chiambretti per essere entrato con entusiasmo nella nostra squadra, dopo essere stato premiato nel 2020 come ‘Re della commedia’. Già lo scorso anno abbiamo dimostrato di saper organizzare un festival in perfetta sicurezza, riportando il cinema nelle sale nel rispetto delle norme anti-Covid. Siamo naturalmente già proiettati verso luglio, con entusiasmo e ottimismo, supportati dal grande ritmo della campagna vaccinale sul territorio.“. Ischia Global festival, fondato e diretto da Pascal Vicedomini, è realizzato con l’Accademia Internazionale Arte Ischia ed il sostegno della DG Cinema e Audiovisivi del MiC e della Regione Campania: presidenti onorari sono i produttori Trudie Styler e Tony Renis.

Tra i film che hanno reso la californiana Gina Gershon, una delle più popolari attrici statunitensi, “Showgirls” di Paul Verhoeven, “Bound – Torbido inganno” dei fratelli Wachowski, “Face/Off – Due facce di un assassino”, “Insider – Dietro la verità” e “Driven”.

All’Ischia Global 2021, che si preannuncia essere come ogni anno ricco di ospiti, saranno programmate proiezioni di film e documentari di grande diffusione popolare e cortometraggi selezionati attraverso la piattaforma FilmFreeway nonché forum, mostre e l’omaggio agli artisti dell’anno, con la consueta supervisione della Croce Rossa Italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.