L’edizione 2020 del TriBeca Film Festival è stata rinviata a causa della pandemia di Coronavirus. La kermesse era stata programmata dal 15 al 26 aprile a New York e, per la prima volta, nel New Jersey.

Abbiamo fondato il Tribeca Film Festival come un modo per prenderci cura della nostra comunità dopo la devastazione degli attacchi dell’11 settembre del 2001. Eravamo determinati a superare la nostra paura e ansia unendoci insieme“, ha affermato Jane Rosenthal, co-fondatrice e CEO, Tribeca Enterprises, in una dichiarazione. “È nel nostro DNA andare avanti mentre ci si prende cura della nostra comunità. Abbiamo preso la difficile decisione di rimandare il 19 ° Tribeca Film Festival (15-26 aprile) sulla base dell’annuncio del Governatore Andrew Cuomo secondo cui eventi di almeno 500 persone sono stati banditi a causa della diffusione del nuovo Coronavirus. Ci impegniamo a garantire la salute e la sicurezza del pubblico supportando al contempo i nostri amici, registi e narratori che guardano a TriBeca come una piattaforma per mostrare il loro lavoro al pubblico. Vi faremo sapere a breve circa i nostri piani“.

La notizia del rinvio del festival cinematografico di New York arriva dopo un’ondata di cancellazioni e rinvii in tutto il settore e proprio a New York, dove il governatore Andrew Cuomo ha chiesto la chiusura temporanea delle esibizioni di Broadway. Anche il Lincoln Center, la Carnegie Hall e il Metropolitan Museum of Art hanno annunciato la chiusura.  A livello nazionale, la Walt Disney Company chiuderà i suoi parchi a tema della California.

Per maggiori info potete consultare il sito internet ufficiale del TriBeca Film Festival.

Non ci resta che sperare che il Coronavirus venga sconfitto in tutto il mondo per tornare alla normalità, non solo in Italia ma anche negli altri Paesi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *