Il film “Judy“, con protagonista la bravissima Renée Zellweger, ha una nuova data di uscita nelle sale cinematografiche. Dopo essere stato presentato con grande successo alla 44esima edizione del Toronto International Film Festival e alla 14esima edizione della Festa del Cinema di Roma, la pellicola “Judy” arriverà sui grandi schermi di tutta Italia a partire dal prossimo 6 febbraio.

Si tratta dell’attesissimo ed emozionante biopic in cui l’attrice premio Oscar Renée Zellweger interpreta Judy Garland, leggendaria icona internazionale e protagonista di enormi successi come “Il mago di Oz”, “È nata una stella” e “Incontriamoci a St. Louis”.
Il film – attraverso flashback che regalano alcune delle performance più eccezionali della sua carriera – esplora in particolare l’ultimo periodo della vita della Garland, prima della sua morte, tra amori tormentati, drammi familiari e il costante amore dei suoi fan.
Il regista dell’opera è Rupert Goold, mentre nel cast troveremo anche Rufus Sewell (Dark City, L’uomo nell’alto castello), Jessie Buckley (A proposito di Rose, Chernobyl), Michael Gambon (Il mistero di Sleepy Hollow, la saga di Harry Potter) e Finn Wittrock (The Normal Heart, American Horror Story).

“Judy” sarà distribuito nelle nostre sale da Notorious Pictures a partire dal 6 febbraio 2020, in occasione del 50esimo anniversario della morte della Garland e dell’80esimo anniversario de “Il Mago di Oz”.

A seguire potrete leggere la trama e vedere il trailer ufficiale.

La sinossi:

Judy racconta l’ultimo periodo della vita della grande attrice e cantante Judy Garland, sul finire di una carriera sfolgorante iniziata giovanissima con la Dorothy del Mago di Oz. Un mix di fama e successo, fra Oscar® e Golden Globe, e poi la battaglia con il suo management, i rapporti con i musicisti, i fan, i suoi amori tormentati e il dramma familiare che la spinse a fare i bagagli e a trasferirsi a Londra. In quegli anni ci ha regalato alcune delle performance più iconiche della sua carriera.

Il trailer:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *