E’ stato rilasciato online il trailer ufficiale del film “Tintoretto Un Ribelle a Venezia”, in uscita nelle sale cinematografiche italiane il 25, 26 27 febbraio. L’opera è un nuovo esclusivo docu-film firmato da Sky Arte dedicato a Tintoretto, pseudonimo di Jacopo Robusti, un pittore straordinario, mutevole e cangiante, istintivo e appassionato.

Figlio di un tintore, da cui il suo nome d’arte, Tintoretto (1519-1594) è infatti l’unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco. Il film racconta infatti le vicende di Jacopo Robusti, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, senza trascurare l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, talentuosa pittrice.

Ideato e scritto da Melania G. Mazzucco e con la partecipazione straordinaria del regista Peter Greenaway, “Tintoretto Un Ribelle a Venezia” sarà narrato dalla voce di Stefano ed arriverà in anteprima nelle sale cinematografiche italiane solo per tre giorni, il 25, 26, 27 febbraio 2019 nell’ambito del progetto della Grande Arte al Cinema, un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital in collaborazione con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it.

Ad accompagnare lo spettatore attraverso le vicende di Tintoretto, saranno chiamati numerosi esperti come gli storici dell’arte Kate Bryan, Matteo Casini, Astrid Zenkert, Agnese Chiari Moretto Wiel, Michel Hochmann, i co-curatori della mostra Tintoretto 1519-2019 di Palazzo Ducale, Frederick Ilchman e Tom Nichols, le scrittrici Melania G. Mazzucco e Igiaba Scego, le restauratrici Sabina Vedovello e Irene Zuliani, impegnate nel restauro delle Due Marie di Tintoretto.
Il documentario osserverà infatti anche le analisi dettagliate che permetteranno a una squadra italiana di restaurare due capolavori di Tintoretto: “Maria in meditazione” (1582 – 1583) e “Maria in lettura” (1582 – 1583). Grazie al sostegno di Sky Arte, le due tele saranno infatti restaurate prima di essere esposte all’interno della mostra monografica di Tintoretto alla National Gallery of Art di Washington, in occasione dell’anniversario dei cinquecento anni dalla nascita di Tintoretto, che avverrà nel 2019.

Il trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.