Ladies in Black”, nuova commedia diretta dal regista australiano Bruce Beresford (“A spasso con Daisy”) aprirà la 65esima edizione del Taormina Film Fest 2019, la storica manifestazione cinematografica internazionale che da anni viene ospitata nelle bellissima cornice del Teatro Antico di Taormina e che negli anni, ha visto la partecipazione dei più grandi interpreti del panorama internazionale.

Il Festival, prodotto e organizzato per il secondo anno consecutivo da Videobank, in collaborazione con la Fondazione Taormina Arte (sostenuta dall’assessorato regionale al Turismo e dal Comune di Taormina) si svolgerà a Taormina dal 30 giugno al 6 luglio 2019. La nuova edizione con la direzione artistica di Silvia Bizio e Gianvito Casadonte, presenterà quest’anno una prestigiosa Giuria presieduta da Oliver Stone e composta tra gli altri dallo scrittore André Aciman (“Chiamami col tuo nome”), dal compositore Carlo Siliotto (“Instructions Not Included”, “Miracles from Heaven”) e dall’attrice Laura Morante.

Taormina Film Fest presterà particolare attenzione a film diretti da donne, con focus sul cinema arabo e orientale, problematiche sociali globali, film di giovani registi, includendo fiction, documentari e cortometraggi, con una sezione di corti siciliani. Sul grande schermo del suggestivo Teatro Greco e nelle sale del Palazzo dei Congressi si avvicenderanno anteprime da tutto il mondo, come il nuovo film di Martha Coolidge, “’I’ll Find You”, con Stellan Skarsgård, Connie Nielsen e Stephen Dorff, che affiancano i giovani attori Adelaide Clemens e Leo Suter.

Tra i numerosi ospiti nazionali e internazionali ci sarà la Premio Oscar Octavia Spencer (“The Help”), protagonista della serie originale “Are You Sleeping?”, nuova avventura televisiva della Apple, che annuncia il suo ingresso ufficiale come Produttore di contenuto in un festival internazionale proprio a Taormina: la Apple presenterà anche il suo documentario “The Elephant Queen” e il film “Hala”, prodotto dall’attrice e regista Jada Pinkett Smith.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *