Dal 9 maggio le sale cinematografiche italiane ci riempiranno gli occhi e la mente con le immagini di “Red Joan” di Trevor Nunn (“I Miserabili”). Il film racconta l’incredibile storia vera di una donna che per oltre 40 anni ha vissuto la doppia realtà di madre e di spia al servizio del KGB fin dalla Seconda Guerra Mondiale. Tratto dall’omonimo romanzo di Jennie Rooney, la pellicola rivela i retroscena che portarono una giovane scienziata inglese a rivestire un ruolo fondamentale nella realizzazione della Bomba Atomica da parte della Russia.

Cast principale:

  • il Premio Oscar Judi Dench (“Philomena”, “Shakespeare in Love”);
  • Sophie Cookson (“Kingsman: The secret service”);
  • Stephen Campbell Moore (“L’ultimo dei templari”);
  • Tom Hughes (“Victoria”).

La sinossi:

Nel 2000 la tranquilla vita di pensionata di Joan Stanley viene bruscamente sconvolta dall’MI5 che la arresta con l’accusa di spionaggio e alto tradimento ai danni della Corona: avrebbe consegnato segreti militari all’Unione Sovietica durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel serrato interrogatorio che segue l’arresto emergerà, dopo oltre 40 anni, la vera identità dell’ “Agente Lotto”, ma soprattutto, le ragioni che la mossero a tradire. Cambridge 1938. Joan, studentessa di fisica, si innamora dell’affascinante Leo Galich, giovane comunista, che le farà vedere il mondo sotto una nuova luce. Assunta poco dopo in una struttura di ricerca nucleare top secret, durante la Seconda Guerra Mondiale, Joan si rende conto che la distruzione totale sta divenendo pericolosamente attuale. Quale prezzo pagheresti per la pace? Joan deve scegliere se tradire il proprio paese ed i propri affetti oppure salvarli.

Arrivederci al cinema!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *