Il nuovo film di Valeria Bruni Tedeschi, “I villeggianti”, prodotto da Bibi Film in collaborazione con Rai Cinema e presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, verrà distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 7 marzo 2019.

“I villeggianti” si ispira alla vita reale della Tedeschi. La protagonista, Anna, è una regista e autrice cinematografica che, come ogni estate, si ritrova in vacanza nella solita splendida villa in Costa Azzurra. Come ogni anno, insieme a lei, la famiglia al completo; di diverso, rispetto al passato, c’è l’assenza del compagno, Luca, che la ha recentemente abbandonata.
Anna parte comunque, insieme alla figlia, nonostante la separazione e nonostante debba completare la sua ultima opera. Sarà proprio lì, in quella villa piena di gente, fra familiari e cameriere, in quel luogo nato quasi per fuggire dal mondo esterno fermando il tempo, che si troverà, inevitabilmente, a dover fare i conti con le questioni irrisolte, in una solitudine emotiva che non può esser lenita dalla semplice compresenza di altre persone.
Solitudine ineludibile che, a quanto pare, appartiene a tutti.

Nel cast, oltre a Valeria Bruni Tedeschi, ci saranno anche Pierre Arditi, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Noemie Lvovsky, Yolande Moreau, Laurent Stocker, Bruno Raffaelli.

In attesa dell’uscita nelle sale, vi lasciamo un assaggio. Di seguito la trama, qualche foto e due clip.

La sinossi:

Una grande e bella proprietà in Costa Azzurra. Un posto che sembra essere fuori dal tempo e protetto dal mondo. Anna arriva con sua figlia per qualche giorno di vacanza. In mezzo alla sua famiglia, ai loro amici e al personale di servizio, Anna deve gestire la sua recente separazione e la scrittura del suo prossimo film. Dietro le risate, la rabbia, i segreti, nascono rapporti di supremazia, paure e desideri. Ognuno si tappa le orecchie dai rumori del mondo e deve arrangiarsi con il mistero della propria esistenza.

Clip 1:

Clip 2:

La Gallery:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *