Will Smith torna al cinema con “Gemini Man“, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo 10 ottobre. Il regista premio Oscar Ang Lee è riuscito a creare un qualcosa che ha dello spettacolare: la star hollywoodiana si sdoppia per interpretare sia un killer di 51 anni sia un ragazzo di 23 anni che tenta di ucciderlo. Quest’ultimo altro non è che la versione digitale di Will Smith, più giovane di 30 anni, ma completamente basata sulle sue prestazioni fisiche.

È lui stesso a compiere ogni azione, è lui stesso a versare ogni lacrima. I colpi di scena non sono finiti qui. Ang Lee ha introdotto il termine Bike-Fu, un inseguimento in motocicletta in cui assisteremo a un duello in cui le moto saranno utilizzate come vere e proprie armi. Inoltre, a rendere tutto ancora più coinvolgente ed emozionante sarà l’esperienza 3D, così da immergersi nelle scene a 360 gradi e vivere l’azione in prima persona.

Dato che gli effetti delle potenti attrezzature sui volti degli attori erano sconosciuti, è stata sviluppata una nuova “traslucenza“, che permettesse di cogliere la minima sottigliezza. Dunque, “Gemini Man” sarà un film avvincente e all’avanguardia sotto tutti i punti di vista. Smith e l’intera crew già si dicono entusiasti del risultato e non vedono l’ora di sorprendere anche il pubblico.

Il trailer:

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *