Sarà Austin Butler ad interpretare Elvis Presley nella pellicola di genere biopic che uscirà al cinema il 1 ottobre 2021.
Prodotto dalla Warner Bros e annunciato ormai da diversi anni, il film biografico sul Re del Rock finalmente prende vita e ha una data d’uscita.
La pellicola è diretta da Baz Luhrmann, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico ed ex attore australiano, che ha diretto anche “Il grande Gatsby” nel 2013.
La storia ripercorrerà la vita del mito Elvis Presley tra carriera e vita privata, dal suo esordio, al grande successo, ma parallelamente racconterà anche la storia degli Stati Uniti d’America degli anni ’50, ’60 e ’70.

L’arduo compito di dare il volto ad un’icona della musica mondiale spetta ad Austin Butler, attore statunitense nato nel 1991 che ha esordito nella serie per ragazzi “Ned – Scuola di sopravvivenza” nel 2005. Egli ha raggiunto poi il successo in diverse altre serie Disney e non come “Hannah Montana”, che ha lanciato anche Miley Cyrus, “iCarly”, “Zoey 101”, “Life Unexpected” e “I maghi di Waverly”.
Più recentemente ha poi preso parte alle serie “The Carrie Diaries”, “Arrow” e “The Shannara Chronicles” e ai film “I morti non muoiono” di Jim Jarmusch e “C’era una volta a… Hollywood” di Quentin Tarantino. Nel 2018 ha invece debuttato a Broadway in “The Iceman Cometh” di Eugene O’Neill, con la regia di George C. Wolfe e con Denzel Washington come protagonista.

A ricoprire il ruolo del manager di Elvis, il colonnello Parker, sarà invece Tom Hanks.
Le riprese della pellicola, ancora senza un nome ufficiale, avranno inizio dei primi mesi del prossimo anno in Australia, nel Queensland, e si baseranno su una sceneggiatura dello stesso Luhrmann realizzata insieme a Craig Pearce. La produzione vede invece, insieme al regista, la plurivincitrice del Premio Oscar Catherine Martin.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *