E’ fuori nelle sale cinematografiche il film “Maria Regina di Scozia” e la conduttrice televisiva e radiofonica Andrea Delogu ci accompagna nell’analisi e nella riflessione del film, presentando la figura regale di Maria Stuarda, la Regina di Scozia, icona delle donne desiderose di ottenere la propria indipendenza e simbolo di una lotta che è sempre più attuale. La pellicola è disponibile nelle sale italiane da ieri, 17 gennaio e racconta la vita della sovrana, che si è contraddistinta nella storia per il suo carattere eclettico e indipendente. Sin da piccola, infatti, dovette affrontare eventi turbolenti, come il primo matrimonio alla tenera età di 16 anni, per poi rimanere prematuramente vedova nel giro di un paio d’anni; intrighi di potere e pressioni politiche attanagliarono la sua esistenza e la reggenza del Paese, che pesò tutta sulle sue giovani spalle.


All’insistente spinta dell’opinione pubblica che l’avrebbe voluta per una seconda volta legata ad un altro vincolo matrimoniale, la regina decise di far ritorno nella natia Scozia per reclamare il suo trono legittimo. Ma ecco che sul trono salì Elisabetta I e da qui nacque poi il particolare rapporto delle due “sorelle”, nemiche/amiche allo stesso tempo: rivali in amore e in politica, ma alleate nella lotta contro il maschilismo che imperversava in qualsiasi ambito della vita dell’epoca.
Legata indissolubilmente alla propria indipendenza e alla legittimità del suo trono, Maria intraprenderà una politica di minacce, ribellioni e tradimenti per ottenere il suo scopo. La regia del film”Maria Regina di Scozia” è affidata a Josie Rourke, mentre la sceneggiatura è di Beau Willimon. Il cast stellare prevede la talentuosa performance di star del cinema come Saoirse Ronan, Margot Robbie, Jack Lowden, Joe Alwyn, Gemma Chan, Martin Compston, Ismael Cordova, Brendan Coyle, Ian Hart, Adrian Lester, James McArdle con David Tennant e Guy Pearce.

La sinossi:

MariaRegina di Scozia” esplora la turbolenta vita della carismatica Mary Stuart. Regina di Francia a 16 anni e vedova a 18, Mary sfida le pressioni politiche che vorrebbero si risposasse. Fa ritorno invece nella sua natia Scozia per reclamare il suo trono legittimo. Ma laScozia e l’Inghilterra finiscono per essere governate da Elisabetta I. Ciascuna delle due giovani regine percepisce la “sorella” come una minaccia ma, allo stesso tempo, ne subisce il fascino. Rivali per il potere e in amore, e reggenti in un mondo maschile, le due dovranno decidere tra il matrimonio e l’indipendenza. Determinata a regnare non solo in senso figurato, Mary reclama il trono inglese, minacciando la sovranità di Elisabetta. Tradimento, ribellione e cospirazioni all’internodi ogni corte metteranno in pericolo entrambi i troni e cambieranno il corso della storia.

La gallery:

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *