Dal 1 gennaio 2019 arriva il cartoon “Ralph Spacca Internet” e si spacca tutto. Anzi, quello lo si è già fatto a sufficienza nel 2012, adesso si spacca l’internet!
Voi no? Come volete… ma Ralph sicuramente sì.
Il film vuole scherzare sulla psicosi dei like“, sulla cattiveria degli haters, sull’odierno mescolare in quantità la sofferenza umana con le sfide di ingestione del peperoncino, le capre che urlano e i tutorial di trucco, senza smettere di produrre incessanti e desolanti battute sulle api.
Sono passati sei anni da “Ralph Spaccatutto“, “Ralph Spacca Internet” è il classico sequel che segue lo schema, la falsariga del precedente episodio, ma con ottime battute e creando situazioni davvero spassose e divertenti.
Il film è diretto da Rich Moore e Phil Johnston ed è stato prodotto da Clark Spencer.
L’accoglienza del pubblico americano è stata più che calorosa per il film che ha ottenuto già una candidatura ai Golden Globes: al box office degli Usa “Ralph Spacca Internet” ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione ben 162 milioni di dollari e 84,5 milioni di dollari solo nel primo weekend.

Il cast:
Serena Rossi, Nicoletta Romanoff, Mélusine RuspoliSalvatore Aranzulla, LaSabri e Favij, Francesca Michielin, Serena Autieri, Fabio Rovazzi, Sergio Parisse.

La sinossi:

In “Ralph Spacca Internet”, il pubblico lascerà la sala giochi di Litwak per avventurarsi nel grande, inesplorato ed elettrizzante mondo di Internet, che potrebbe anche non resistere al tocco non proprio leggero di Ralph. Insieme alla sua compagna di avventure Vanellope von Schweetz, Ralph dovrà rischiare tutto viaggiando per il World Wide Web alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare “Sugar Rush”, il videogioco di Vanellope. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno fare affidamento sui cittadini di Internet per trovare la giusta direzione.

Trailer italiano ufficiale:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *