Cosa vi verrebbe in mente se vi dicessimo “Suspiria“? Colonna sonora agghiacciante, titoli di coda scritti con caratteri sfasati e primi piani di Tilda Swinton che gli amanti di Luca Guadagnino conoscono bene: questi i principali ingredienti del trailer di “Suspiria“, remake del famoso film di Dario Argento del 1977.
Dopo l’acclamato successo di “Chiamami con il tuo nome“, il regista palermitano Luca Guadagnino torna a lavorare insieme alla sua musa, Tilda Swinton, (insieme hanno girato “The protagonists”, “Io sono l’amore” e “A bigger splash”), e ad un cast stellare tutto al femminile: oltre a Dakota Johnson e Mia Goth, spicca la presenza di Chloë Grace Moretz nel ruolo di Patricia Hingle, interpretata nel primo film da Eva Axèn, che ci ha regalato i frame più memorabili di questo film dell’orrore.
Il film ha debuttato negli Stati Uniti lo scorso 2 novembre, mentre l’Italia dovrà aspettare l’inizio dell’anno nuovo per distribuire nelle sale cinematografiche questo prodotto di cui si parla ormai da tempo, dopo essere stato presentato in prima mondiale al Festival di Venezia: infatti la rivisitazione di Guadagnino è stata accolta positivamente poiché, pur rimanendo fedele all’originale, è riuscito a macchiare lo schermo con il suo personalissimo stile.
Nell’attesa della visione del film nelle nostre sale, non resta che farci suggestionare dai nuovi poster e dalle varie interviste rilasciate dal cast: la stessa Chloë Grace Moretz, al Festival di Cinema di Provincetown, ha dichiarato che la follia di “Suspiria” lascerà lo spettatore completamente spiazzato e senza parole; l’attrice aveva già recitato in un remake horror (“Lo sguardo di Satana – Carrie”) e richiamando alla memoria i classici di Stanley Kubrick ha confessato che “il film vi porterà in un mondo simile a quello di ‘Shining’ in molti modi, sarete impiantati nel cervello di un film-maker che vi farà vedere cose mai viste prima.“.

Il poster:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.