È stato rilasciato il trailer ufficiale di “Non ci resta che il crimine”, il nuovo film diretto da Massimiliano Bruno, interpretato da Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Ilenia Pastorelli, che uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 10 gennaio 2019.
Come si evince facilmente dal titolo, la pellicola è un chiaro omaggio a “Non ci resta che piangere”, storica commedia del 1984 con Roberto Benigni e il compianto Massimo Troisi.
Come nel capolavoro degli anni ’80, i protagonisti si trovano al centro di un bizzarro viaggio temporale, ma invece che nella Toscana del XV secolo sono catapultati nella Roma del 1982, stretta tra la paura per la banda della Magliana e il fervore dei mondiali di calcio in Spagna.

“Abbiamo scelto di ambientarlo nel 1982 per unire due eventi memorabili dell’epoca: la Banda della Magliana all’apice del suo potere e i giorni gloriosi dei Mondiali.” – spiega il regista – Giuseppe, il personaggio di Gianmarco Tognazzi, è creato a mia immagine e somiglianza: c’è tutta la mia passione e la mia conoscenza quasi maniacale del calcio.”.

Non ci resta che il crimine” è la sesta prova dietro la macchina da presa per il regista Massimiliano Bruno ed è stata prodotta da Fulvio e Federica Lucisano.

Al centro della trama vi sono le vicende di tre guide turistiche che, per guadagnare qualche soldo in più, vestiti come negli anni ’70, organizzano un tour nei luoghi dove aveva colpito la banda della Magliana. Un giorno però – uscendo da un bar gestito dai cinesi – i tre amici si ritrovano misteriosamente nel passato, alle prese con la vera banda che gestisce un giro di scommesse clandestine sul calcio. Ovviamente non mancheranno le complicazioni sentimentali nei confronti di una ballerina vulcanica interpretata dalla Pastorelli. Il fantastico viaggio potrebbe essere un occasione di riscatto oppure no… Non resta che attendere l’uscita nelle sale a gennaio!

Il trailer:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *