Ad un mese e mezzo dall’inizio del Festival di Cannes, che inizierà quest’anno con 9 giorni di anticipo l’8 maggio, è partito il “toto-nomi“.
La prima edizione del festival cinematografico, tra i più importanti d’Europa e del mondo, si tenne nel 1968, grazie alla volontà di Jean-Luc Godard, François Truffaut e di un’intera generazione francese. Tra i possibili partecipanti alla 71esima edizione del Festival di Cannes , il giornale Le Figaro da per scontata la partecipazione del nostro connazionale Paolo Sorrentino con “Loro”, film ispirato alla vita dell’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi, interpretato da Toni Servillo.
Altri nomi in lizza per la possibile partecipazione alla kermesse sono quelli dei registi Alfonso Cuarón con “Roma”, David Robert Mitchell con “Under the Silver Lake” e Harmony Korine con “The Beach Bum”, che parteciperebbero alla manifestazione per la prima volta.
Ci si chiede se sarà anche l’anno di alcuni grandi ritorni: sono attesi Lars von Trier con con “The House That Jack Built”, così come Jacques Audiard, Palma d’Oro 2015 con “Les frères Sisters?”. Sempre Le Figaro, poi, si interroga su una possibile apparizione di Terrence Malick.
Un altro film francese molto citato è quello di Stéphane Brizé, dal titolo “Un autre monde”, con protagonista Vincent Lindon. Altri volti quotati sono quelli di Claire Denis, Peter Scholler, Guillaume Nicloux e Xavier Dolan.
Per il momento comunque l’unica cosa certa è che a capo della giuria vi sarà l’attrice australiana Cate Blanchett. Per tutte le altre informazioni ufficiali bisognerà attendere il prossimo 12 aprile, data in cui come da tradizione verrano annunciate ufficialmente da Parigi le opere in gara e quelle selezionate per Certain regard e Quinzaine des réalisateurs.
Non ci resta che attendere!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *