Secondo le recenti dichiarazioni dell’attore Jim Caviezel, rilasciate in un’intervista ad Usa Today, sembrerebbe confermato il sequel del film “La Passione di Cristo“. A dirigere la nuova pellicola sarà sempre Mel Gibson, criticato ed amato per il lavoro cinematografico uscito nel 2004 ed il protagonista, quindi, dovrebbe essere ancora una volta l’americano Jim Caviezel.
In passato Gibson aveva lasciato intendere che il nuovo film si sarebbe intitolato “Resurrection” e avrebbe proprio parlato della resurrezione di Cristo, ma ancora non ci sono notizie ufficiali in merito. Secondo Caviezel l’opera – che dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche nel 2019 e che tenterà di replicare lo straordinario successo del precedente lavoro – “Sarà il più grande film mai realizzato nella storia del cinema.“.
Si tratta di una pellicola a tratti apprezzata, a tratti criticata fortemente, soprattutto per la violenza di alcune scene, addirittura giudicate antisemite dai più ostili. Stiamo comunque parlando di un film che ha lasciato il segno, specialmente per la bellezza della fotografia, dei dialoghi in latino o aramaico per essere il più possibile vicini alla realtà trattata e ad un protagonista molto credente, seguito sul set durante tutte le riprese da un sacerdote, proprio per entrare ancor più nella parte da interpretare.
Riuscirà il sequel a stupire ancora di più il pubblico? Staremo a vedere!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *