Si è svolta stanotte a Los Angeles la cerimonia per l’assegnazione dei Golden Globe Awards, più semplicemente chiamati Golden Globe. Si tratta dei più importanti premi americani per la tv e il cinema, assegnati ogni anno dalla Hollywood Foreign Press Association, un’associazione che riunisce i giornalisti internazionali che si occupano di cinema e tv: i vincitori vengono decisi in base ai voti di circa 90 di loro. Tra i film, quello che ha vinto più premi è stato “Tre manifesti a Ebbing, Missouri“, che si è aggiudicato anche il premio per il Miglior film drammatico; sono andati bene anche “Lady Bird” e “La forma dell’acqua“, che aveva sette nomination e ha vinto due premi.
La serie che è andata meglio, invece, è stata “Big Little Lies“: ha infatti ricevuto quattro premi, compresi quelli per Nicole Kidman e Laura Dern; hanno riscosso successo anche “The Marvelous Mrs. Maisel” e “The Handmaid’s Tale“.
Debutto ai Golden Globe per l’italiana Alessandra Mastronardi grazie al ruolo nella seconda stagione di “Master Of None“, la commedia di Netflix, anche se purtroppo l’Italia è tornata a casa senza riconoscimenti.
La 75esima edizione dei Golden Globe, la prima dopo lo scandalo delle molestie che ha travolto Hollywood, verrà ricordata proprio per l’attenzione sul tema. Dalla scelta del look – tutte le star erano vestite in nero come gesto di protesta – ai tanti emozionanti discorsi dal palco, da Oprah Winfrey a Laura Dern che hanno avuto al centro il tema della violenza sulle donne.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *