Prodotto da Medusa Film e Indiana Production, per la regia di Christian De Sica, il film “Amici come prima” segna la ritrovata unione di una delle coppie più celebri del cinema italiano: quella cioè formata da Massimo Boldi e Christian De Sica.
Sono passati ben 13 anni dall’ultimo cinepanettone che ha visto i due artisti lavorare spalla a spalla. Si trattava allora di “Natale a Miami”, pellicola che ha avuto un grande successo al botteghino, ma che ha segnato la separazione del duo dopo oltre 20 anni di film insieme.
In questi giorni è uscito il trailer ufficiale della nuova pellicola che li vede protagonisti fianco a fianco, “Amici come prima” che porterà Massimo Boldi e Christian De Sica nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo mercoledì 19 dicembre.
Anche in questo Natale di certo non mancheranno le risate e non resta che aspettare di vedere il film in tutti i cinema italiani!

La sinossi:

Cesare (Christian De Sica) è lo stimato direttore del Relais Colombo, hotel di lusso di Milano. Con l’arrivo di nuovi soci cinesi intenzionati a rivoluzionare tutto, Luciana (Regina Orioli), figlia di Massimo Colombo (Massimo Boldi), storico proprietario dell’hotel, licenzia per primo proprio il direttore. Cesare, rimasto senza lavoro, scopre che Luciana sta cercando per suo padre una badante, ed è disposta a spendere 5000 euro al mese pur di arginare il vivace e arzillo Massimo. La prospettiva di uno stipendio così allettante spinge Cesare a candidarsi. Aiutato dal suo amico Marco (Maurizio Casagrande) si traveste da donna e diventa la seducente Lisa che, travolgendo Massimo al primo incontro, viene assunta. Tra esilaranti imprevisti e situazioni equivoche, nasce un’intesa perfetta. Cesare però non ha il coraggio di svelare la verità alla moglie Carla (Lunetta Savino) e al figlio Matteo (Francesco Bruni), che continuano a crederlo direttore dell’hotel. Per quanto tempo riuscirà a tenere nascosta a tutti la sua doppia identità?

Il trailer:

La gallery:

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *