All’Isola del Cinema presso il Cinelab sull’isola tiberina a Roma, ieri sera non sono mancate le emozioni da vivere sotto le stelle, presso la manifestazione cinematografica, che ieri sera ha dedicato la proiezione alle ore 22,00 del film “Sicilian Ghost Story” dei registi Antonio Piazza e Fabio Grassadonia uscito nelle sale cinematografiche il 18 maggio scorso.
Il film è ispirato e dedicato alla vicenda di Giuseppe Di Matteo, vittima del delitto più efferato della mafia siciliana, e ripercorre in modo surreale le vicende che lo portarono alla morte per mano della mafia nel 1993, dopo due anni di prigionia.
I registi siciliani Antonio Piazza e Fabio Grassadonia ritornano sul grande schermo dopo aver vinto con il lungometraggio “Salvo”  il Gran Premio della Semaine e il Premio Rivelazione al 66esima edizione del Festival di Cannes nel 2013. Anche il nuovo progetto cinematografico ha inaugurato nella 70esima edizione del Festival di Cannes, la prestigiosa sezione dedicata alle opere prime e seconde de la Semaine de la Critique.
Un film di gran classe in cui viene raccontata la mafia in modo completamente nuovo e radicalmente diverso dallo stile televisivo. Due giovanissimi palermitani Gaetano Fernandez del quartiere Zisa di Palermo e Julia Jedlikowska, l’attrice di origine polacca al suo debutto sul grande schermo come protagonisti principali.
Fanno parte del cast maschile della pellicola “Sicilian Ghost Story” gli attori Andrea Falzone, Filippo Luna, Lorenzo Curcio, Rosario Terranova e Vincenzo Amato. Nel cast femminile, invece, le attrici Corinne Musallari e Sabine Timoteo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *