A Venezia 74 stupisce senza dubbio il film “Gomorra VR We own street”. La 74esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, infatti, parte con successo ed accesa curiosità per le pellicole in concorso e gli ospiti italiani ed internazionali come sempre molto attesi al Lido. Tra i film evidenziamo l’atteso “Gomorra VR We own street” co- prodotto da Sky e Think-Cattleya in concorso quest’anno nella nuova sezione dedicata alla realtà virtuale che prende il nome di “Venice Virtual Reality”.
“Gomorra VR” è infatti il risultato dell’apporto sul set cinematografico di una nuova arte multimediale, si tratta della tecnologia UFO. La UFO è una macchina di ripresa completamente Made in Italy realizzata da un’azienda proveniente da Avezzano, la Taipas Cinema Tools in grado attualmente di realizzare movimenti di camera a 360° fluidi, stabili e fissi, un contributo enorme quindi che approda cominciando con “Gomorra VR We own street” nel mondo della settima arte, con il fine di migliorare tecniche di ripresa e regia per scene d’azione, corse ed inseguimenti un tempo ostacolo e limiti di molti film. Staremo a vedere!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *