È uscito “2048 Nowhere To Run”, il secondo dei tre cortometraggi che anticipano “Blade Runner 2049”. Dopo “2036 Nexus Dawn“, che spiegava la creazione della nuova generazione di replicanti prodotta dal magnate interpretato da Jared Leto, “2048 Nowhere To Run” introduce Sapper, il personaggio portato sullo schermo da Dave Bautista, a un anno prima degli eventi raccontati nell’attesissimo film. Anche questo cortometraggio, come il precedente, è diretto da Luke Scott, figlio di Ridley Scott.
Manca poco ormai al 5 ottobre, giorno in cui arriverà sui grandi schermi “Blade Runner 2049”, sequel diretto da Denis Villenueve che porta avanti il lavoro iniziato nel 1982 da Ridley Scott con “Blade Runner”. Protagonisti della pellicola sono Ryan Gosling, che interpreta il ruolo dell’agente K, e Harrison Ford, che riprende il ruolo di Rick Deckard. Al cast si sono uniti anche Robin Wright, Mackenzie Davis, il premio Oscar Jared Leto e Dave Bautista.
È proprio Dave Bautista il protagonista del cortometraggio appena rilasciato, “2048 Nowhere To Run”, e che potete vedere di seguito.

Vi lasciamo, inoltre, la sinossi del film e, per chi se lo fosse perso, “2036 Nexus Dawn”, il primo corto con protagonista Jared Leto. Ottobre è vicino, non ci resta che aspettare.

Sinossi:

Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *