È uscito ieri, martedì 7 luglio 2020, “Sirene” il nuovo singolo inedito di Levante, accompagnato da un videoclip che è online su YouTube e che potrete vedere qui sotto.
Il brano arriva dopo l’enorme successo di “Tikibombom”, singolo sanremese che ha scalato le classifiche radiofoniche: è allo stesso tempo dolce e crudele e racconta un’estate sospesa” tra sogno e disillusione.
Il testo di “Sirene” è la metafora di una conversazione tra Levante e i suoi fan, come quella tra il mare e le sue sirene, è la promessa disattesa di un incontro che doveva avvenire perché questo “non è tempo di castelli”.
Così Levante ha descritto la nascita del brano “Sirene”: “L’8 giugno 2020 ho annunciato ai miei fan l’annullamento del tour estivo causa Covid19. Non è facile per nessuno dire “questa estate non lavoriamo”, non lo è stato nemmeno per me che sono un animale da palco e al momento, lontana dal live, sono in cattività.È stato un attimo, ho preso la chitarra e ho scritto SIRENE. Ed è stato proprio come per ALFONSO, stavo raccontando una cosa triste su una musica leggera e onestamente non mi sembrava vero, visti i tentativi di scrittura fallimentari durante la quarantena. Sapevo che sarebbe arrivato questo brano, ma non sapevo come e non sapevo perché. Il perché è la delusione del sogno, una conversazione immaginaria tra me e i fan in cui, dopo l’entusiasmo per il desiderio di ricongiungimento (nella metafora del ritorno al mare) nel ritornello intervengo con la cattiva notizia di una pausa. Chiusi gli ombrelloni, stesi i desideri, sgonfiati i braccioli… non ci resta che accontentarci di quello che rimane oggi, la pioggia (perché sì, quello dell’8 giugno era un giorno di pioggia). SIRENE, la delusione del sogno, è anche l’illusione del sogno, perché la parola inevitabilmente ti lascia pensare al mare, ma le uniche sirene che sentiamo sono quelle delle nostre città, l’allarme, lo stop. Ho sentito il bisogno di raccontare, come sempre, la realtà, il contesto… e non di fingere che, dal 21 giugno, quando è esplosa l’estate, siamo tornati o a fare quello che facevamo la scorsa o che faremo nella prossima. Questa è un’estate diversa e io sono qui a raccontarla.
Il video di “Sirene” è stato prodotto da Borotalco.tv, diretto da Giacomo Triglia e rappresenta, secondo le parole dell’artista: “Cinque sirene in cinque scenari alieni, cinque volte Ulisse senza mare, con le mani libere e il cuore legato. Sentire il profumo dell’estate e non avere nessun contatto con l’estate. Un canto slegato, una musica morbida su cui appoggiare la testa e il petto mentre il mondo si ostina a nascondere lo strappo, la scucitura. Il linguaggio visivo di sirene non conosce nessuna stagione, il tempo è sospeso in uno spazio in cui il contatto assomiglia a un peccato.”.

Il videoclip ufficiale di “Sirene”, nuovo singolo di Levante:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *