La Galleria Borghese ha annunciato le mostre che si svilupperanno nel 2023. A dare il via l’esposizione di arte contemporanea “Giuseppe Penone. Gesti Universali“, in programma dal 14 marzo al 28 maggio 2023. La mostra è a cura di Francesco Stocchi: i giardini segreti ospiteranno le opere di Giuseppe Penone, considerato uno dei più importanti esponenti dell’Arte Povera e sempre attento al rapporto tra uomo e natura. Le sue realizzazioni evidenziano spesso questa simbiosi, sottolineando la fluidità che accomuna gli elementi umani, vegetali e minerali.

Verrà poi inaugurata la mostra “Dosso Dossi. Il fregio di Enea“, che avrà lo scopo di approfondire la pittura di paesaggio e il rapporto tra arte e natura. L’esposizione è a cura di Marina Minozzi e verrà inaugurata il prossimo 4 aprile: sarà visitabile sino all’11 giugno e incentrata sulle preziose tele che costituivano la serie di 10 dipinti raffiguranti scene dell’”Eneide” di Virgilio.

Il tocco di Pigmalione. Rubens e la scultura a Roma” sarà poi la mostra che aprirà le porte presso la Galleria Borghese il 14 novembre 2023, a cura di Francesca Cappelletti e Lucia Simonato. Le opere saranno in esposizione fino al 18 febbraio 2024 e ripercorreranno i disegni e i dipinti del grande artista fiammingo ed evidenzierà il contributo dell’artista ad una nuova idea dell’antico e ai concetti di naturale e di imitazione nella Roma degli anni ’20 del XVII secolo, alle soglie del Barocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *