Dopo il grande successo dello scorso aprile a partire da oggi, giovedì 6 giugno fino a domenica 9 giugno sarà visitabile a Roma la “Mostra Cento Pittori Via Margutta“, giunta alla 112esima edizione. Un nuovo appuntamento con l’arte nel centro storico della capitale, grazie all’Associazione Cento Pittori.
Il progetto è nato per iniziativa di artisti autonomi nell’autunno del 1953, durante il periodo della Dolce Vita, celebrato da Federico Fellini, e l’evento con il passare degli anni è divenuto una tappa fissa per appassionati e critici d’arte, provenienti da ogni angolo d’ Europa.

Fin dal Rinascimento, via Margutta è stata la casa degli artisti, culla e al tempo stesso rifugio naturale di pittori, poeti, scultori e musicisti, che vedevano in questa strada, immersa nel verde e lontana dalla modernità e dalla confusione, il luogo ideale da cui trarre ispirazione.
Nel XVII secolo si sono trasferiti presso Via Margutta pittori di straordinaria fama come il fiammingo Pieter Paul Rubens e il francese Nicolas Poussin. Nel 1917 vi soggiornò per quattro mesi anche Pablo Picasso, durante il suo primo viaggio in Italia.

Oggi la “Mostra Cento Pittori Via Margutta” rappresenta a tutti gli effetti per i romani una vera e propria festa dell’arte, tenuta in vita dall’Associazione Cento Pittori, che si costituì il 22 giugno del 1970 con l’obiettivo di rilanciarla dopo un periodo buio e che, nel corso degli anni, ha contribuito alla nascita delle manifestazioni artistiche al di fuori delle gallerie.
Inoltre vi informiamo che l’associazione, che ospita artisti di tutto il mondo, garantendo l’autenticità delle opere, organizzerà una mostra anche nell’area dei Castelli Romani, a Frascati per l’esattezza, dal 28 al 30 giugno.
Ingresso libero (orario: 10.00 – 19.00).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *