Avrà luogo giovedì 11 aprile 2019 alle ore 18.00 presso la Galleria Russo di Roma una mostra del tutto inedita che vedrà venir fuori l’Enrico Vanzina fotografo, a favore dell’Unità Complessa di Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario Umberto I dell’Università La Sapienza di Roma.
La galleria infatti esporrà ai suoi collezionisti una raccolta di opere realizzate dallo sceneggiatore, produttore cinematografico e scrittore italiano per finanziare questo importante progetto di beneficenza. Il ricavato dalla vendita delle fotografie, che varranno stampate con una tiratura di 8 copie ciascuna, sarà interamente devoluto all’acquisto di un manometro ad alta risoluzione per l’Unità Complessa di Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Universitario Umberto I dell’Università La Sapienza di Roma diretta dal professor Salvatore Cucchiara.
Gli scatti, ispirati ai grandi registi, rappresentano alcuni dei posti più affascinanti del mondo e sono già stati esposti con successo al Festival della Luce curato dalla Scuola di Fotografia di Spilimbergo, in provincia di Pordenone.


Su di essi Vanzina racconta: “Nascono in maniera del tutto casuale. […] cercando di riprodurre proprio lo sguardo dei miei famosissimi colleghi. In una strada di Parigi mi veniva in mente Francois Truffaut, a Berlino Wim Wenders, a Madrid Pedro Almodovar, a New York Woody Allen o Andy Warhol. Non sono delle copie, sono delle fotografie à la manière de, frammenti di fantasia ispirati alla fantasia di altri. Immagini scattate usando gli occhi degli altri. […] Frammenti di fantasia i quali cercano di ricomporre una porzione della grande tavolozza narrativa con la quale alcuni grandi registi hanno costruito il nostro immaginario collettivo.”.
Si tratta dunque non solo di un omaggio al grande cinema, ma è anche e soprattutto un progetto di solidarietà reale per l‘acquisto di un sofisticato apparecchio medico che renderà migliore la vita di molti bambini malati.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *